Archive for the Category » Bake Off Italia vincitore «

Bake Off Italia la seconda puntata di venerdì 12 settembre 2014 su RealTime

BAKE OFF ITALIA - puntata di venerdì 12 settembre 2014 - da 16 concorrenti ne rimarrà uno solo!

Benedetta Parodi accompagnata da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio conducono il programma di cucina di RealTime che parla solo di dolci: dopo il successo della prima edizione andata in onda nel novembre del 2013, il trio è tornato! Le prove da affrontare saranno due: la prova tecnica e la prova creativa. Ogni sera al termina della puntata ci sarà un eliminato. Chi vincerà la prima edizione di Bake Off Dolci in forno?

profiteroles

Prima sfida, prova creativa: come preparereste i profiteroles? Ecco le ricette realizzate dai concorrenti in gara:

Maria Chiara: Profiteroles alla panna con glassa al cioccolato e granella di nocciole

Stephanie: Profiteroles alla crema chantilly e glassa al cioccolato e passion fruit

Mimma: Profiteroles alla panna e mirtilli con ganache al cioccolato e menta

Roberta: Profiteroles alla panna e salsa di ribes, con ganache al cioccolato bianco

Antonio: Profiteroles alla panna e caramello con ganache al cioccolato

Erika: Profiteroles alla crema chantilly e glassa al mascarpone

Giacomo: Mini torrette di profiteroles

Alfredo: Profiteroles con crema al cioccolato fondente e glassa al cioccolato bianco

Enrica: Profiteroles con crema al moscato e glassa al cioccolato

Sergio: Profiteroles al cioccolato e caffè, ricoperta di crema pasticcera

Claudio: Profiteroles alla crema chantilly e glassa allo zabaione e cioccolato fondente

Annamaria: Profiteroles alla panna con ganache ai tre cioccolati

Federico: Profiteroles alla crema, glassa al cioccolato e base di ovis mollis al cacao

Alice: Profiteroles alla crema e glassa al cioccolato fondente e scorze d’arancia

Stefano: Profiteroles alla crema chantilly e glassa al cioccolato fondente

 

millefoglieknam

Seconda sfida, prova tecnica: realizzare la Millefoglie di Ernst Knam. Chi sarà il migliore e il peggiore?

Per leggere gli ingredienti e il procedimento della Millefoglie di Ernst Knam clicca qui: Millefoglie – Ernst Knam

roberta sergio

Il concorrente migliore è Roberta. Il concorrente che è stato eliminato in questa puntata è Sergio.

Share

Bake Off Italia la prima puntata di venerdì 5 settembre 2014 su RealTime

BAKE OFF ITALIA - puntata di venerdì 5 settembre 2014 - da 16 concorrenti ne rimarrà uno solo!

Benedetta Parodi accompagnata da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio conducono il programma di cucina di RealTime che parla solo di dolci: dopo il successo della prima edizione andata in onda nel novembre del 2013, il trio è tornato! Le prove da affrontare saranno due: la prova tecnica e la prova creativa. Ogni sera al termina della puntata ci sarà un eliminato. Chi vincerà la prima edizione di Bake Off Dolci in forno?

brioches

Prima sfida, prova creativa: come preparereste le brioches? Ecco le ricette realizzate dai concorrenti in gara:

Annamaria: Panini all’arancia, girelle alla cannella, pomodoro e basilico

Antonio: Brioches all’Ischitana

Mimma: Brioches ai pinoli e mele, alle fragole, al parmigiano e spezie

Riccardo: Brioches con marmellata, con crema di nocciole e würstel

Maria Chiara: Brioches al gianduia, all’arancia, speck e pomodoro

Alfredo: Brioches alla crema, al cioccolato e ai due formaggi

Stefano: Brioches agli agrumi, al cacao, robiola e salmone

Stephanie: Girelle alla cannella, choco buns, Panini pretzel

Giacomo: Brioches mele e cannella, girandole all’albicocca, babà cacio e pepe

Alice: Brioches ricotta e cioccolato, formaggio e amarene, caprino e cipolla

Erika: Brioches cioccolato e lamponi, Fragole zenzero e limone, prosciutto e fichi

Enrica: Brioches al sambuco, mele e zenzero, wurstel e senape

Roberta: Brioches agli agrumi, chiocciole alla cannella e brioches mediterranee

Claudio: Brioches alle fragole, all’arancia e con cipolle caramellate

Federico: Maritozzi con crema al burro, veneziane all’arancia, bottoncini salati

Sergio: Bienvenue a Paris

tartetatin

Seconda sfida, prova tecnica: realizzare la Tarte Tatin di Ernst Knam. Chi sarà il migliore e il peggiore?

Ingredienti per 8 persone: 5 mele renette, 150 g zucchero semolato, 50 g burro, 250 g frolla, Scorza di limone; per la frolla 200 g burro, 200 g zucchero, 75 g uova intere, 3 g sale, 1 stecca di vaniglia, 8 g lievito in polvere,  400 g farina debole; per la salsa 100 ml di latte, 100 ml di panna fresca, 2 tuorli, 1 baccello di vaniglia, 35 g di zucchero.

Procedimento per preparare la tarte tatin: scopri qui la ricetta Tarte tatin – Ernst knam

riccardo

roberta

I concorrenti peggiori sono Enrica e Riccardo, mentre il concorrente migliore è Roberta. Il concorrente che è stato eliminato in questa puntata è Riccardo.

Share

Benedetta Parodi torna a Settembre con “Bake Off Italia Dolci in forno”

bakeoffitalia2

Riconfermata per il prossimo anno 2014-2015 Benedetta Parodi alla guida del programma di Realtime “Bake Off Italia – Dolci in forno“. Il cooking show prodotto da Magnolia per Discovery Italia ha avuto un grande successo alla sua prima edizione, che ha visto vincitrice Madalina Pometescu, ci riprova ancora.

bake2 bake3

La formula vincente composta dal trio Benedetta Parodi, Ernst Knam e Clelia d’Onofrio tornerà di nuovo a giudicare i dolci realizzati dai concorrenti della prossima edizione. La location sarà sempre la stessa, Villa Arconati, splendida villa del ’600 situata a Castellazzo di Bollate (Milano).

Ma ci saranno alcune novità in questa nuova edizione: ci sarà infatti un cambio di look: lo stile scelto per l’interior design “shabbi chic” dello scorso anno ha lasciato spazio allo stile “country bignè”, con la tensostruttura allestita e arredata con i colori del verde salvia, in funzione del fatto che il programma vuole portare il pubblico in un sogno fatto di zucchero e di buon umore. Saranno quindi 12 episodi in cui 16 concorrenti si sfideranno per riuscire ad arrivare al titolo di pasticcere d’Italia.

bake1 bake4 bake5 bake6 bake7 bake8 bake9 bake10

Share

Bake Off Italia al via alla puntata finale di venerdì 3 gennaio 2014

BAKE OFF ITALIA - puntata di venerdì 3 gennaio 2014 – FINALE - da 9 concorrenti ne rimarrà uno solo!

Benedetta Parodi accompagnata da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio conducono il nuovo programma di cucina di RealTime che parla solo di dolci! Le prove da affrontare saranno due: la prova tecnica e la prova creativa. Ogni sera al termina della puntata ci sarà un eliminato. Chi vincerà la prima edizione di Bake Off Dolci in forno?

A combattere per il titolo di vincitore della prima edizione di Bake Off Italia sono rimasti solo in tre: chi vincerà e potrà così pubblicare un libro con tutte le sue ricette?

Prova Tecnica: Mousse ai tre cioccolati

Ingredienti:

Per la marquise: 140 g tuorli, 140 g zucchero a velo, 300 g albumi, 280 g zucchero a velo  120 g cacao amaro, 40 g fecola di patate, Zucchero semolato per spolverizzare

Per la mousse di cioccolato fondente: 250 g cioccolato fondente, 50 g tuorlo, 250 g panna fresca, 2 g gelatina in fogli

Per la mousse di cioccolato al latte: 250 g cioccolato al latte, 50 g tuorlo, 250 g panna fresca, 3 g gelatina in foglie

Per la mousse di cioccolato bianco: 250 g cioccolato bianco, 50 g tuorlo, 250 g panna fresca, 4 g gelatina in fogli

Per le decorazioni: 1000 g cioccolato fondente

Procedimento:

Per la marquise: Montate i tuorli con lo zucchero a velo. Montate gli albumi a neve insieme con lo zucchero a velo. Mescolate i due composti con il cacao e la fecola. Mescolate il composto delicatamente. Versate il composto sulla placca del forno, foderata con l’apposita carta e livellatela con una spatola per ottenere uno strato spesso circa 8 mm. Fatelo cuocere nel forno preriscaldato a 200 °C per 8-9 minuti. Infine spolverizzate con zucchero semolato.

Mousse di cioccolato: Coppare la base di marquise con il  cerchio di uno stampo per mousse del diametro di circa 22 cm, ricavandone un disco. Appoggiate lo stampo e foderatelo con l’acetato. Mettetelo su una placca rivestita con carta da forno e foderatene il fondo con il disco di marquise. A parte, in una ciotola ampia, montare la panna con una frusta. Far fondere, separatamente, a bagnomaria il cioccolato bianco, quello al latte e quello fondente.

Preparare quindi la mousse al cioccolato fondente. Mettete la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla. Scioglietela poi in 20 ml di latte. Montate in una ciotola, servendovi di una frusta i tuorli; quindi unire al cioccolato fondente. Aggiungere la gelatina e la panna montata e mescolare bene con la frusta. Versate sul fondo di marquise uno strato del composto al cioccolato fondente e livellare bene la superficie, con l’aiuto di un cucchiaio. Riponete quindi il dolce nel congelatore.

Nel frattempo preparate la mousse al cioccolato al latte. Mettete la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla. Scioglietela poi in 20 ml di latte. Montate i tuorli, unire al cioccolato al latte e infine aggiungere la gelatina e la panna montata. Mescolare bene utilizzando una frusta. Togliere lo stampo dal congelatore, versare il composto sulla mousse di cioccolato fondente e livellare anche questo secondo strato con l’aiuto di un cucchiaio. Riporre di nuovo nel congelatore.

Per la mousse cioccolato bianco mettete la gelatina in acqua fredda per ammorbidirla. Scioglietela poi in 20 ml di latte. Unire al cioccolato bianco fuso i tuorli montate. Aggiungere la gelatina e la panna montata e mescolare bene con la frusta. Togliere lo stampo dal congelatore, distribuire il composto al cioccolato bianco sullo strato di mousse di cioccolato al latte e livellare bene. Rimettere lo stampo nel congelatore per 3-4 ore.

Infine togliete la mousse ai tre cioccolati dallo stampo e decorarlo, a piacere, con riccioli di cioccolato gianduia.

Temperare il cioccolato e con l’acetato e pettine fare dei riccioli di cioccolato fondente. Decorare la torta.


Prova creativa: Cassata siciliana

- Emanuele: crema di ricotta, pan di spagna, pasta alle mandorle

- Madalina: mini cassate con bagna all’arancia

- Lucia: tramezzini con farina di mandorle, ricotta, canditi

Terza sfida: cavallo di battaglia

- Madalina: Dolce capriccio

- Lucia:  Toda joia

Il terzo eliminato è Emanuele. Il concorrente che si aggiudica il titolo di vincitore della prima edizione di Bake Off Italia è Madalina.

La ricetta della migliore della serata, ovvero la vincitrice di questa prima edizione, Madalina: Mini cassate con bagna all’arancia

Ingredienti:

- 2 uova, 4 tuorli, 7 g di miele d’acacia, 55 g di farina 0, 7 g di fecola di patate, 10 g di cacao amaro, 370 g di zucchero semolato, 250 ml di acqua naturale, 1 arancia, 500 g di ricotta di mucca
- 100 g di gocce di cioccolato fondente, 200 g di arancia candita a cubetti, 20 ml di liquore maraschino, 400 g di farina di mandorle, 500 g di zucchero a velo, 60 g di sciroppo di glucosio, 15 g di colorante alimentare verde, 20 g di colorante alimentare rosso

Procedimento:

Per il pan di spagna: Sbattete con l’aiuto delle fruste elettriche o di una planetaria i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto cremoso di color giallo chiaro. Lavoratele per 15 minuti. Montare gli albumi a neve con l’altro zucchero. Unite gli albumi montati ai tuorli e amalgamate bene il tutto. Aggiungete la farina, la vanillina e la fecola di patate setacciate. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, facendo attenzione a non smontarlo. Imburrate una tortiera del diametro di 26 cm e versate l’impasto. Preriscaldate il forno e infornate per circa 25-30 minuti a 180°. Controllate la cottura con uno stuzzicadenti, estraete e fate raffreddare il pan di spagna nell’abbattitore.

Per la crema: Alla ricotta fresca e asciutta unire lo zucchero e amalgamare il tutto, quindi lasciare riposare per per 15 minuti. Setacciate l’impasto fino ad ottenere una crema morbida e liscia e aggiungete le gocce di cioccolato e i canditi a tocchetti piccoli.

Per la bagna: In un pentolino antiaderente mescolate l’acqua con lo zucchero e il liquore. Mettete il pentolino sul fuoco, fate sciogliere lo zucchero e lasciatelo raffreddare.

Per la pasta: Lavorate ogni panetto di pasta di mandorle con uno dei 3 coloranti e realizzate 3 panetti di 3 colori diversi. Stendete la pasta di mandorle colorata con il mattarello a forma rettangolare dello spessore di mezzo dito e ricavate 4 quadrati per ogni rettangolo.

Montaggio delle sfere: Spezzate il pan di spagna e ricavate 12 sfere. Intingete ciascuna sfera nella bagna e disponetele su un piatto. Mettete al centro di ogni quadrato di pasta di mandorle la crema di ricotta e poi posizionare il pan di spagna. Chiudete i quadrati e lavorateli come se fossero delle sfere/uovo.

Share

Bake Off Italia al via la quinta puntata di venerdì 27 dicembre 2013

BAKE OFF ITALIA - puntata di venerdì 27 dicembre 2013 – SEMIFINALE - da 9 concorrenti ne rimarrà uno solo!

Benedetta Parodi accompagnata da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio conducono il nuovo programma di cucina di RealTime che parla solo di dolci! Le prove da affrontare saranno due: la prova tecnica e la prova creativa. Ogni sera al termina della puntata ci sarà un eliminato. Chi vincerà la prima edizione di Bake Off Dolci in forno?

Prova Tecnica: Biscotti di Natale

Ingredienti:
- sablè al cioccolato e fior di sale: 116 g cioccolato 70% ( tritato), 180 g farina debole, 22 g cacao, 3,5 g ammoniaca, 116 g burro francese, 142 g zucchero di canna, 37 g zucchero semolato, 2,5 g fior di sale, Vaniglia
- cornetti alla vaniglia:, 135 g burro, 100 g zucchero semolato, Vaniglia q.b., 65 g uova intere medie (2,5-3 uova), 75 g farina di mandorle, 200 gr farina debole, 2 g lievito chimico
- cookies: 100 g burro morbido, 75 g zucchero di canna, 75 g zucchero semolato, Vaniglia, 45 g uova intere, 7 g acqua, 150 g cioccolato fondente, 50 g nocciole tritate, 5 g lievito chimico, 125 g farina debole
- stelle di cannella: 100 g biscotti tritati, 45 g nocciole in polvere, 45 g farina di mandorle, 150 g zucchero a velo, 40 g zucchero di canna, 2,5 g spezie miste natalizie, 75 g albumi circa, Per la glassa 50 g albumi, 250 g zucchero a velo
- shortbread al lime:, 250 g burro, 1 scorza di lime, 100 g zucchero semolato, 2,5 g lievito chimico, 280 g farina debole

Procedimento:

Sablè al cioccolato e fior di sale: Lavorare il burro con gli zuccheri e la vaniglia, aggiungere poi il cioccolato tritato a coltello, la farina, il cacao, il sale e il bicarbonato. Formare dei cilindri del diametro di 4 cm, passarli nello zucchero di canna e farli riposare in frigo. Una volta tolti dal frigo tagliare i cilindri a fette dello spessore di 0,5 cm. Cuocere a 165°C per 15/18 minuti.

Cornetti alla vaniglia: Impastare il burro con lo zucchero, poi versare le uova poco per volta e infine aggiungere le polveri. Far riposare l’impasto e poi stenderlo per copparne dei piccoli dischetti; con le mani arrotolare i dischetti per farne un piccolo filoncino a cui dare la forma di un cornetto. Cuocere a 165°C per 18/20 minuti; passare i biscotti ancora caldi nello zucchero vanigliato, solo la parte superiore.

Cookies: Montare il burro con gli zuccheri e la vaniglia, quando sarà ben montato aggiungere lentamente le uova con l’acqua, infine a mano aggiungere le polveri, il cioccolato tritato e la granella di nocciole con una spatola, dal basso verso l’alto. Dressare su di una placca con sac à poche a bocchetta liscia, facendo piccole palline. Cuocere a 165°C per 14 minuti.

Stelle di cannella: Impastare tutto insieme (tranne 50 g di albumi e 250 g di zucchero a velo). Tirare l’impasto a 1 cm di altezza. Coprire con la glassa. Coppare con una coppapasta aposito per le stelle. Asciuggare in forno a 150 °C per circa 14 minuti.

Shortbread al lime: Impastare il burro con lo zucchero e le scorze di lime, infine aggiungere le polveri. Far riposare l’impasto e poi stenderlo per copparne dei piccoli dischetti. Cuocere a 165°C per 10/12 minuti; passare i biscotti ancora caldi nello zucchero, solo la parte superiore.

 

Prova creativa: Dolce  natalizio

- Elisa: Stelle di pan di spagna, crema pasticcera, cioccolato 

- Emanuele: Biscotti con cioccolato, spezie, frutta secca e candita

- Lucia: Pan dolce con uvetta, arance candite, pinoli e rum

- Madalina: Biscuit al cacao, amarene, kirsch e ganache —> MIGLIORE

Il concorrente che è stato eliminato in questa puntata è  Elisa.

La ricetta di Madalina che si è aggiudicato il titolo di MIGLIORE in questa puntata: Biscuit al cacao, amarene, kirsch e ganache

Ingredienti:

4 albumi, 6 tuorli, 40 g di cacao amaro, 200 g di zucchero semolato, 750 ml di panna, 50 ml di kirsch, 300 g di amarene denocciolate sciroppate, 350 g di cioccolato fondente (in pastiglie)

Procedimento:

Preparare un bisquit al cacao, montando a neve gli albumi con lo zucchero e incorporando poi con la spatola il cacao e i tuorli. Infornare il composto, dopo averlo versato in uno stampo da 24 cm rivestito di carta forno,  a 190° per 10 – 15 minuti.

Nel frattempo preparare la ganache fondente riscaldando la panna e aggiungendo poi fuori dal fuoco il cioccolato, il burro e il glucosio; metterla nell’abbattitore per addensare velocemente. Montare la panna con poco zucchero, aggiustare di kirsch e amarene e mettere in frigo. Preparare la pasta di zucchero sciogliendo il miele con glucosio, burro e colla di pesce ammorbidita. Incorporare lo zucchero a velo e colorare.

Share

Bake Off Italia al via la quarta puntata di venerdì 20 dicembre 2013

BAKE OFF ITALIA - puntata di venerdì 20 dicembre 2013 - da 9 concorrenti ne rimarrà uno solo!

Benedetta Parodi accompagnata da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio conducono il nuovo programma di cucina di RealTime che parla solo di dolci! Le prove da affrontare saranno due: la prova tecnica e la prova creativa. Ogni sera al termina della puntata ci sarà un eliminato. Chi vincerà la prima edizione di Bake Off Dolci in forno?

Prova Tecnica: Bignè

Ingredienti:
- per i bignè: 150 ml   acqua, 100 ml latte, 3 g sale fino, 8 g zucchero, 110 g burro, 155 g farina, 280 g uova
- per la crema pasticcera:500 ml  latte intero fresco, 1 bacello di vaniglia, 120 g tuorlo, 85 g zucchero, 25 g amido di mais, 35 g farina di riso
- per la crema chantilly: 250 g panna montata, 250 g crema pasticciera alla vaniglia
- per la mousse al cioccolato: 125 g cioccolato fondente 60 %, 250 g panna fresca montata
- panna e fragole: 300 g panna montata, 40 g zucchero a velo, 1 stecca di vaniglia, 200 g fragole
- per la crema al pistacchio: 300 g crema pasticciera, 50 g pasta pistacchio, 50 g panna montata
- caramello: 300 gr zucchero
- zucchero a velo 100 gr
- per la crema al cioccolato: 250 gr panna, 350 gr cioccolato fondente al 60%
- per il fondente bianco: 500 g zucchero fondente, q.b. acqua
- per il fondente verde: 500 g zucchero fondente, 50 g pasta pistacchio, 1 g colorante verde, q.b. acqua

Procedimento:

Per i bignè: Portate l’acqua, latte, sale, zucchero e burro a bollore. Versate la farina setacciata a pioggia e mescolate con cucchiaio di legno finche si formerà una pastella omogenea e si stacca dalle pareti. Mettete in una bacinella nuova e unite pian piano le uova. Dovete ottenere un impasto liscio e morbido. Con una sac-a-pochè e bocchetta liscia formate dei bignè sulla carta da forno. Cuocete a 190 °C. Cottura circa 12 minuti.

Crema pasticciera: Versate il latte in una casseruola, aggiungete la polpa e la stecca di vaniglia tagliata a metà in senso longitudinale, mescolate e mettete sul fuoco a scaldare.
Intanto, mettete in una ciotola ampia i tuorli leggermente sbattuti con lo zucchero e aggiungetevi le farine setacciate lavorando ancora. Stemperate il composto con un po’ di latte caldo e lavoratelo con la frusta.
Quando il latte bolle, eliminate la stecca di vaniglia e aggiungete il composto di uova e farina. Fate cuocere finche non avrà una consistenza densa e cremosa, continuando a mescolare bene con la frusta per evitare che si formino grumi.
Infine versate la crema pasticcera in un’apposita ciotola, coprite con pellicola e abbattete.

Crema chantilly: Mescolare i due ingredienti con la frusta.

Mousse cioccolato: Sciogliere il cioccolato in acqua bagnomaria a circa 50 °C. Unire con la frusta la panna leggermente montata per avere una mousse leggera e soffice. Riempire i bignè.

Panna e fragole: Tagliare la vaniglia e unire l’interno della vaniglia con lo zucchero sotto la panna. Tagliare i bigne a metà e farcirli con la panna e le fragole sminuzzate (non frullate).

Crema pistacchio: Mescolare i ingredienti con la frusta.

Caramello: Cuocere lo zucchero per avere un caramello dorato. Glassare i bigne e metterli upsidedown su un silpat. Quando il caramello si è raffreddato servirli.

Zucchero a velo: Spolverizzare i bigne con zucchero a velo.

Cioccolato: Portare panna in ebollizione. Fare una emulsione con il cioccolato. Glassare i bigne.

Fondente bianco: Scaldare il zucchero fondente a circa 50 °C. Mettere l’acqua per ammorbidirlo.Glassare i bigne. Lo zucchero fondente deve essere bianco e non trasparente, fare attenzione per la quantità dell’ acqua.

Fondente verde: Scaldare lo zucchero fondente a circa 50 °C. Mettere la pasta pistacchio e il colorante verde. Unire l’acqua per ammorbidirlo. Glassare i bigne. Lo zucchero fondente deve coprire il bigne percui fare attenzione per la quantità dell’ acqua.

Prova creativa: Torta Caprese

- Andrea: Torta al cioccolato, gelatina al caffè, mele all’arancia

- Elisa: Mini caprese, coulis di lamponi, ganache al cioccolato

- Emanuele: Torta al cioccolato fondente, coulis di lamponi

- Lucia: Mini caprese al cioccolato bianco, salsa al basilico

- Madalina: Torta al cioccolato fondente con crema inglese —>MIGLIORE

Il concorrente che è stato eliminato in questa puntata è  Andrea.

La ricetta di Madalina che si è aggiudicato il titolo di MIGLIORE in questa puntata: Torta al cioccolato fondente con crema inglese

Ingredienti:

250 gr cioccolato fondente, 200 gr mandorle sgusciate, 100 gr burro, 70 gr cacao amaro, 10 uova
300 gr zucchero,30 gr fecola di patate, 500 ml latte intero, 2 baccelli vaniglia, 30 gr zucchero a velo

Procedimento:

Montare a crema il burro morbido con lo zucchero (200 gr), poi unire sempre montando con le fruste le uova una per volta (usarne 5 in totale), il cacao e il cioccolato fondente tirato, le mandorle tritate. Versare il composto ottenuto in uno stampo e far cuocere la base della torta in forno preriscaldato a 160° per circa 50 minuti.

Nel frattempo portare ad ebollizione il latte con la vaniglia, aggiungere i tuorli sbattuti con lo zucchero rimasto e la fecola.

Sciogliere un pochino di cioccolato fondente in pirottini di carta, farlo rapprendere in frigo o nell’abbattitore, quindi farcire i pirottini con la crema inglese.

Share

Bake Off Italia al via la terza puntata di venerdì 13 dicembre 2013

BAKE OFF ITALIA - puntata di venerdì 13 dicembre 2013 - da 9 concorrenti ne rimarrà uno solo!

Benedetta Parodi accompagnata da Ernst Knam e Clelia D’Onofrio conducono il nuovo programma di cucina di RealTime che parla solo di dolci! Le prove da affrontare saranno due: la prova tecnica e la prova creativa. Ogni sera al termina della puntata ci sarà un eliminato. Chi vincerà la prima edizione di Bake Off Dolci in forno?

Prova Tecnica: Red Velvet Cake

Impasto per la Red Velvet: 150 g burro, 375 g zucchero, 120 g uova, 50 g cacao in polvere, 30 ml colorante rosso, 1 stecca di vaniglia, 5 g sale, 300 g yogurt, 375 g farina, 10 g backing, 30 ml aceto bianco
Per la cream cheese frosting: 350 g Philadelphia, 100 g burro, 200 g zucchero a velo, 1 buccia di limone grattugiata
Per la decorazione: 40 g briciole pan di spagna Red Velvet, 50g lamponi freschi

Procedimento:
Per la base della red velvet montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema perfettamente omogenea; a questa unire poi nell’ordine le uova, il sale e la vaniglia, poi ancora il colorante e il cacao. Una volta che questi ingredienti si sono ben amalgamati aggiungere i restanti, nell’ordine mettere lo yogurt, la farina, il backing (lievito) e l’aceto. Versare l’impasto così ottenuto in uno stampo da 24 cm di diametro, imburrato e infartinato o rivestito con un foglio di carta forno. Far cuocere la base della torta in forno preriscaldato a 175° per circa 35 minuti, o comunque fino a cottura. Al termine della cottura sfornare la torta e farla raffreddare, poi toglierla dallo stampo e tagliarla orizzontalmente in tre fette uguali.
Per la farcia cream cheese montare il burro con lo zuchcero, aggiungere il philadelphia e la buccia grattugiata del limone. Con questa crema farcire i tre dischi di torta, rimettendoli poi uno sopra all’altro.
Decorare la red velvet cake con briciole di pan di spagna (quello preparato per la base) e lamponi.

Prova creativa: Torta Mimosa

- Andrea: Mini mimose con liquore alle erbe

- Elisa: Pan di spagna con fragole, cioccolato, fiori di zucchero —> MIGLIORE

- Emanuele: Pan di spagna con crema al limone e limoncello

- Giorgio: Pan di spagna, crema al limone, bagna all’ananas

- Lucia: Pan di spagna, crema al pistacchio, albicocche fresche

- Madalina: Mini mimose con crema al liquore di erbe e frutti di bosco

- Marilena: Tartufi al limone con salsa di cioccolato bianco

I concorrenti che sono stati eliminat in questa puntata sono Marilena e Giorgio.

La ricetta di Elisa che si è aggiudicato il titolo di MIGLIORE in questa puntata: Pan di spagna con fragole, cioccolato, fiori di zucchero

Per il pan di spagna: 8 uova medie, 230 g zucchero semolato, 230 g farina 00
Per la crema pasticcera: 6 tuorli (di grandezza media), 500 ml latte fresco parzialmente scremato, 50 g farina 00, 150 g zucchero semolato, 1/2 bacca di vaniglia
Per la farcia e la decorazione: 500 ml panna fresca liquida da montare, 60 g zucchero semolato, 500 g fragole medie, 40 g zucchero semolato, Succo di ½ limone , Bicarbonato, 100 g gocce di cioccolato fondente, 100 g pasta di zucchero rossa

 Procedimento:

Preparare per primo il pan di spagna montando le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso e gonfio; a questo unire la farina setacciata e dividere l’impasto così ottenuto in due tortiere da 26 cm di diametro, imburrate e infarinate. Cuocere le basi della torta in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, o comunque fino a cottura.
Per la crema pasticcera portare a bollore in un pentolino il latte con i semi della bacca di vniglia, a parte motnare invece i tuorli delle uova con lo zucchero e aggiungere poi anche la farina. Versare il latte caldo sui tuorli, poi mettere il tutto sul fuoco e far cuocere mescolando fino a che la crema non si addensa. AL termine della cottura far raffreddare la creman coprendola con un foglio di pellicola da cucina perfettamente aderente ad essa.
Quando i pan di spagna sono cotti sfornali e farli raffreddare, poi toglierli dagli stampi e dividerli a metà orizzontalmente; uno dei 4 dischi tagliarlo a cubetti. Preparare una bagna frullando le fragole con qualche cucchiaio di acqua. Con questo composto bagnare i dischi di pan di spagna, poi farcirli con fragole, goccio di cioccolato e panna montata.
Comporre infine il dolce sovrapponendo i dischi farciti e decorando il tutto con i cubetti gialli di pan di spagna.
Decorare la torta a piacere con decorazioni in pasta di zucchero e gocce di cioccolato.

Share

Siete pronti? Dal 29 novembre parte “Bake Off Italia”ba

Pronti a partire! Realtime aveva fin dai primi giorni di questa estate 2013 annunciato il lancio di un nuovo programma per la stagione invernale, un nuovo programma dedicato alla cucina e in particolare ai dolci: approdata su questo canale, Benedetta Parodi è uno dei tre volti che condurranno BAKE OFF ITALIA. Il programma inizierà il 29 novembre alle 21.10 e andrà in onda ogni venerdì sera.

Che cos’è Bake Off Italia? Come funziona? Come riporta il sito del programma, questo sarà…

Bake Off Italia è il primo talent show italiano dedicato al bakery.
La cucina dei prodotti da forno diventa protagonista su Real Time. Nove concorrenti uniti da un’unica passione, la pasticceria. Una sfida. Alla fine solo uno di loro diventerà il miglior pasticcere amatoriale d’Italia e potrà realizzare il suo sogno. Ricette, forme, colori, ingredienti, sfide al buio e giudizi implacabili.

Alla conduzione del programma ci sarà Benedetta Parodi, che già conosciamo per i suoi passati programmi sempre legati alla cucina, ovvero “Cotto e Mangiato” e “I menù di Benedetta”; assieme a lei, con il compito di giudici, ci saranno Ernst Knam, conosciuto anche come il Re del Cioccolato, un pasticcere che pretende in cucina ordine e perfezione, e Clelia D’Onofrio, volto noto al mondo della cucina e al mondo dell’editoria per essere stata per anni il Direttore  editoriale del Cucchiaio D’Argento.

Chi sono invece i 9 fortunati che sono riusciti a prendersi un posto come concorrente di Bake Off Italia?

- Andrea: 23 anni, Milano - un corso sugli impasti universali per torte e uno sulla pasta fresca all’uovo - studente in Scienze e Tecnologie della ristorazione;
- Elena: 57 anni, Milano – corso base di pasticceria presso “La scuola di cucina italiana” – casalinga;
- Elisa: 18 anni, Milano – nessun corso di cucina alle spalle – studentessa al liceo scientifico;
- Emanuele: 38 anni, Milano - corso sul pane, basi della pasticceria e cupcakes presso “La scuola di cucina italiana” - Healtcare Risk Manager
- Giorgio: 36 anni, Roma – ha effettuato 3 corsi amatoriali di pasticceria – disoccupato;
- Lucia: 25 anni, Genova – sta frequentando un corso di pasticceria amatoriale alla Scuola di cucina “Les Chefs Blancs” -restauratrice e decoratrice;
- Madalina: 26 anni, Perugia – nessun corso di cucina alle spalle – promoter;
- Marilena: 30 anni, Salerno – nessun corso di cucina alle spalle – casalinga;
- Roberto: 26 anni, Modena – nessun corso di cucina alle spalle – allenatore di calcio;

Share